"La signora di classe non è quella che quando passa fa fischiare,
bensì quella che fa calare improvvisamente il silenzio"

Gianni Agnelli

Giulia de Majo mette piede in passerella per la prima volta a 14 anni, sfilando per le collezioni di pellicceria di Alta Moda del padre stilista. La moda è nel suo DNA, i suoi genitori si sono incontrati proprio sulle passerelle dove sua madre sfilava indossando i capi disegnati dall’uomo che sarebbe diventato suo marito. Anni più tardi, la madre di Giulia cercherà di indirizzare la figlia verso studi scientifici, ma la vocazione per la moda è più forte. Giulia decide di seguire le passioni del padre e, terminato il Liceo Classico e essersi iscritta all’università, parallelamente intraprende la carriera da modella. Grazie alla sua familiarità con gli ambienti della moda, sin dai suoi primi passi in questo settore Giulia sa bene che la bellezza non basta: si iscrive a corsi di portamento, dizione, recitazione, posa fotografica, make up e galateo. La sua formazione classica e il suo background familiare fanno il resto, il senso dell’eleganza e l’amore per la bellezza sono per lei inclinazioni naturali, quasi istintive.

Giulia de Majo modella sfila per grandi case di moda come Fendi, Renato Balestra , Gattinoni, Roberto Cavalli, Dolce&Gabbana, Ferré e Galliano. Per Fendi lavora presso gli showroom e come prima modella negli eventi, sfilate e trunk show organizzati presso il prestigioso Palazzo Fendi.

Per Renato Balestra lavora come modella per la collezione sposa con un’apparizione su Vogue e con la sfilata Alta Moda Sposa. Tra sfilate in Italia e all’estero partecipa a eventi di portata mondiale come Altaroma. Sfila inoltre nell’ambito dell’evento moda House of Hend promosso dalla principessa araba Sheikha Hend e appare su Velvet Magazine. Lavora anche per campagne pubblicitarie televisive per Mediaset e Rai tra cui una campagna Patrizia Pepe e sfilate per vari stilisti tra cui Gianni Molaro.

Partecipa a servizi fotografici per importanti marchi di moda come Cathias Edeline, a servizi per riviste di moda come Fashion News Magazine, a produzioni cinematografiche come “Smetto quando voglio”.
Durante la sua carriera da modella, Giulia costruisce un’importante rete di relazioni nell’ambito della moda, affiancando professionisti eccellenti. Proprio nel dietro le quinte delle passerelle nasce la sua nuova passione, quella per l’organizzazione di eventi. Giulia si iscrive quindi al corso di Event Planner di Anna Frascisco, una delle top 10 event planner di Italia, che la indirizza nella sua passione accompagnandola alla realizzazione del suo sogno.
Giulia de Majo Academy è il coronamento di quel sogno e il risultato di anni di studio e lavoro nel mondo della moda. L’obiettivo di questo progetto è aiutarti a realizzare le tue ambizioni proprio come ha fatto lei, con tenacia, costanza e fiducia in te stessa.

Giulia de Majo, modella professionista